Perchè non bere in gravidanza?

Secondo il principio precauzionale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, la FASD è prevenibile al 100%
se si evita di bere anche poco alcol in gravidanza.

Bere in gravidanza può comportare una serie di possibili danni causati dall’esposizione prenatale all’alcol: malformazioni alla nascita, disturbi dell’apprendimento, del comportamento e disturbi mentali. Tuttavia studi realizzati dai CDC americani indicano che i casi conclamati di Sindrome Feto Alcolica (FAS) variano tra 0.2 e 1,5 ogni 1000 nati vivi in Usa, Svezia e Francia. I casi invece di sindrome parziale arriverebbero a  ben 10 neonati su 1000 nati vivi. In Italia (2007) i risultati di uno studio pilota hanno evidenziato un’incidenza della FAS  allarmante nel territorio studiato (regione Lazio), che in rapporto alla popolazione generale italiana diventa di 3,7 nuovi nati per mille nati vivi. Considerando invece tutte le patologie alcol correlate e le forme minori della sindrome (FASD) le percentuali salgono rispettivamente al 40,5 per mille e al 20,3 per mille.  (fonte ISS: http://www.epicentro.iss.it/problemi/alcol_fetale/epid.asp 30/08/2016)

Join our cause
0

Paesi

0

Partner

0

Operatori formati

0

Persone coinvolte

Guarda il cortometraggio prodotto con la collaborazine del duo comico “I Papu


Ricerca, formazione e comunicazione

L’attività di Mamma Beve Bimbo Beve si è sempre focalizzata su tre aree che spesso si sono intersecate: Ricerca, Formazione e Comunicazione

La ricerca è parte integrante del modello di Mamma Beve Bimbo Beve. Nella prima fase la ricerca ha posto le basi per l’avvio del progetto a livello locale.La divulgazione dei risultati, attraverso pubblicazioni e presentazioni a convegni e incontri, ha sollevato attenzione e interesse sul tema dell’alcol in gravidanza, identificandolo come priorità su cui indirizzare strategie operative e piani di prevenzione nel territorio.
Nelle fasi successive, la ricerca ha continuato a essere parte della strategia di Mamma Beve Bimbo Beve, con l’obiettivo di misurare l’efficacia delle azioni integrate di formazione e sensibilizzazione realizzate dal progetto. Per saperne di più [link]

Per saperne di più

L’attenzione al tema dell’uso di alcol in gravidanza e allattamento e’ sempre più emergente sul piano scientifico e nella pratica professionale. Sono stati prodotti studi epidemiologici, sistemi di valutazione e di informazione, in particolare gli esiti degli studi sono stati un trampolino iniziale per la formazione e il confronto tra i professionisti dei numerosi servizi sociosanitari con particolare riferimento al Dipartimento Materno Infantile. Ciò ha reso evidente il bisogno di garantire risposte efficaci attraverso nuove pratiche cliniche condivisibili anche in via sperimentale. I bisogni emersi in sede di formazione, supportati dalle recenti evidenze scientifiche internazionali presuppongono il fine di coniugare la prevenzione con la clinica, in un’ottica multimodale e multiprofessionale per la tutela della salute della donna, del nascituro del neonato.

Per saperne di più

A partire dal 2009 l’azienda ULSS 9 di Treviso ha cercato di sviluppare la consapevolezza sui danni del consumo di alcol in gravidanza (FASD) Nel 2010 viene lanciata la campagna “Mamma Beve Bimbo Beve” creando un partnership per la creatività con Fabrica (laboratorio di comunicazione del Gruppo Benetton). Dal 2011 al 2013 il lavoro viene focalizzato sul territorio con la produzione di un corto e l’organizzazione di un evento di edutainment. Dal 2013 al 2015 in collaborazione con EUFasd Alliance viene sviluppata la campagna Too Young to drink attraverso la rete di organizzazioni in tutto il mondo. Il visual sviluppato era inoltre multisoggetto e multilingua. Il lancio ha coinvolto 53 organizzazioni provenienti da 27 paesi. L’anno dopo sono aumentati e partecipando 76 organizzazioni di oltre 35 paesi registrando anche una più ampia presenza italiana essendo coinvolti ISS e Ministero della Salute. www.tooyoungtodrink.org

Per saperne di più

Scopri le nostre campagne di comunicazione

Mamma beve bimbo beve [2010] : creare consapevolezza

Evento di sensibilizzazzione, il M’ama day [2012]: coinvolgere i cittadini

Gli esperti internazionali per la consapevolezza della FASD [2013]: sviluppo internazionale

Campagna Internazionale di Sensibilizzazione alla FASD [2014][2015]: consolidamento della rete

Partners

  • Come madre adottiva di tre bambini con FASD, vedo ogni giorno le battaglie che devono affrontare a scuola e nelle loro relazioni sociali. Sto lavorando per evitare che questo non accada più ad altri bambini

    Diane Black, presidente di EUFASD Alliance
  • please help our children's health as well as improving our society's well been

    Tiziana Codenotti, Presidente di EUROCARE European Alcohol Polici Alliance
  • E' giunto il momento di lavorare insieme, condividendo idee e utilizzando la potenza di internet e dei social media... con l'obiettivo di sensibilizzare alla Sindrome Feto Alcolica... nelle attività che state realizzando con Associazioni di Volontariato, Aziende Sanitarie, Enti Locali, .Scuole, ecc..

    Giuseppe Fattori, Presidente di Marketing Sociale e Comunicazione per la salute Onlus
  • L’OMS raccomanda alle donne l’astensione totale dall’alcol quando: desiderano avere un bambino, sono in gravidanza, sono in allattamento… anche l’ostetrica di fiducia vicina alle donne aiuta a ricordarlo!

    Collegio Interprovinciale Ostetriche Bl-Pd-Ro-Tv-Ve-Vi
  • "Alcol e gravidanza: smettere di bere è il comportamento più sicuro (...) L’assunzione di alcol in gravidanza, anche in minime quantità, può pregiudicare la salute e lo sviluppo del feto. Tuttavia, ancora oggi, le stime disponibili evidenziano che il 50-60% delle donne italiane in gravidanza consuma bevande alcoliche.  

    Istituto Superiore di Sanità. Emanuele Scafato – Osservatorio nazionale alcol, Cnesps-Iss)
  • La campagna Too Young To Drink, sostenuta dall’Az.ULSS 9 della Regione Veneto “… ben si integra con gli obiettivi di salute (che)... si sviluppano (in) alcuni Programmi specifici quali “Genitori Più-Coordinamento promozione Salute Materno-Infantile”, “Ospedali e Comunità Amici dei bambini-Coordinamento e sviluppo Rete per l’allattamento materno” e “Mamme Più-Guadagnare Salute in Gravidanza”.

    Regione del Veneto. Francesca Russo – Settore Promozione e Sviluppo Igiene e Sanità Pubblica
  • Fin dalla sua fondazione nel 1994, Fabrica ha sempre avuto una particolare attenzione per una comunicazione socialmente attenta ed è stata felice di contribuire con la propria creatività alla diffusione del messaggio di non usare alcol durante la gravidanza.

    Carlo Tunioli, President and CEO of Fabrica – Benetton Group
  • Everyone wants to think that FASD is something that affects other people. With 40,000 babies born each year in the U.S. alone with FASD, it is critical that we as a society work together to combat what amounts to roughly one out of every 100 babies having preventable birth defects.”

    Kathleen Mitchell, Vice President & Spokesperson of NOFAS-USA

Contattaci

Hai dubbi, suggerimenti, vuoi raccontarci la tua storia?
Che tu sia un operatore, una mamma o un papà , o una realtà privata interessata al tema, noi comunque siamo disponibili al confronto.

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome(richiesto)

La tua organizzazione

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

adminHome